Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Cantina del Rustico 1885

I Giardini di Delfina Croce

Cantina del Rustico 1885

Il giardino di Delfina Croce - Rose e Spezie e Poesie

L'attesa di una Rosa - I pensieri di Delfina Croce

 

Non posso stupirmi nel leggere queste pagine.... penso... ma in realtà non posso sottrarmi a questo tipo di emozioni.

L'attesa di una Rosa è davvero un bel pensiero, non mi piace chiamarle poesie ma voglio pensarli come incanti.

Quello che vado a proporvi questa sera è un pensiero d'amore... timidezza spontanea uniti alla delicatezza delle parole creano colori che si possono respirare...

 

L'attesa di una Rosa

Io Rosa selvatica in balia delle stagioni,

ma sono le mie radici che dovrei mostrare,

così sicure è così nascoste.

Con tutta me stessa vorrei che tu potessi vederle,

ti mostrerei l'amore che provo

quello che sento fin al più piccolo lembo.

Mi guardi e io rossa come un tramonto estivo

mi mostro timida ed esile

come Fata cerco di incantarti

ma le mie spine ti tengono distante,

timide difese.

Vorrei tu mi accarezzassi come il vento,

vorrei che il tuo volto sia rivolto a me come fa il sole,

vorrei che le tue lacrime cadessero come rugiada sui miei petali.

Ringrazio la luna che mi fa scorgere il tuo viso

mentre io timida mi mostro con colori tenui.

Questa è l'attesa di una Rosa,

attendo che tu mi colga

se non ora

maggio tornerà ancora.

Delfina Croce 1884

 

Penso che non ci sia nulla da aggiungere, felice di averla tradotta e auguro a tutti di cogliere la propria Rosa.

Marius Depréde

 

Le Rose d'autunno

Pensieri di Delfina Croce 1884

Gregory Frank Harris – Tra le rose

Le emozioni sono vibrazioni che l'anima ascolta... quelle che creano i sentieri che ci conducono alle porte dell'ascolto...

Delfina scrive i suoi pensieri, non le definisce delle poesie ma semplicemente "pensieri", penso che in realtà fossero veri e propri incanti.... entriamo ancora una volta nel "Giardino di Delfina".

 

Amo passeggiare nel mio piccolo giardino nei giorni di fine estate,

mi sento come il leggero vento

che abile e silenzioso passa tra i petali delle Rose d'autunno.

il vento porta il respiro delle Rose,

io respiro con loro.

Ultimi profumi di un'estate di ricordi che mi accompagneranno 

in tutte le rigide giornate invernali.

Le Rose d'autunno cantano l'ultima canzone,

io canto con loro.

All'unisono i nostri cuori battono e ad ogni battito un ricordo

che custodirò nel mio cuore come lacrime di gioia e nostalgia.

Lacrime come rugiada che si posa sui morbidi petali delle Rose d'autunno,

Lacrime custodite in morbidi fazzoletti di seta.

Ogni lacrima un ricordo da custodire per lasciarle andare

quando le rose torneranno.

E io attendo.

 

Semplice questo pensiero proprio come lo è la rugiada e una Rosa d'autunno.

Marius Depréde per Delfina Croce

 

Il giardino di Delfina Croce - Rose e Spezie e Poesie

Il Profumo della Luna 

 

Delfina era anche una grande esperta di erbe in particolare di spezie, grande appassionata di rose a tal punto che ha scritto delle poesie, magici e profumati incanti rivolti alle Rose, alle spezie al Sole e alla Luna, leggere le sue parole e come ascoltare la sua voce che fievole viaggia sulle ali del vento.

 Una delle novità è proprio questa, oltre a riporare le sue ricette medicamentose riporterò anche le sue poesie e in un tempo non tanto lontano le ascolteremo in un posto magico dove la sua voce e i profumi saranno i protagonisti.

riporto fedelmente la sua prima poesia o pensiero.

 

IL PROFUMO DELLA LUNA

Seduta sotto il patio della casa delle mie ave,

illuminata dalla luna guardo la luce delle rose,

potrei vederle anche ad occhi chiusi,

il profumo crea nella mia mente i contorni delle Dama dei Profumi,

leggera la brezza che mi sussurra il profumo dei colori,

rosso, rosa, giallo bianco, tutto si fonde con l'essenze delle spezie

il Timo canta melodie di tempi passati,

la Menta ascolta placida e lucente e sussurra antiche melodie;

l'Alloro nobile e forte dondola come nel voler cullare le melodie,

la Melissa muove le sue foglie che scintallano come ali di Fata,

il Rosmarino fiero e forte Veglia attendo acoltando il vento,

apro gli occhi e i profumi divegono colori alla luce della luna

che profuma di magia e lascian cadere dal mio cuore ogni malinconia

Delfina Croce 1884

 

Questa è la prima poesia o pensiero di Delfina, leggendo tra le righe sembra un vero e propio incantesimo dei profumi.

Questo e molto altro nei "Giardini di Delfina".

Marius Depréde

 

Condividi post

Repost 0

Commenta il post